Esame organolettico

 

Colore verde con riflessi gialli. Si fa notare per le note fruttate, marcate e persistenti ma mai invadenti, e per il piccante medio e persistente.
E’ particolarmente ricco di Bbiofenoli (538 mg/kg) e Tocofenoli (2026 mg/kg), sostanze antiossidanti, ambedue utili ad agevolare la produzione del cosiddetto colesterolo buono ed a svolgere un’azione protettiva sia riguardo a malattie cardiovascolari come infarto, ictus e trombosi, sia riguardo a malattie degenerative come tumori e morbo di Alzheimer. Hanno inoltre un effetto antinfiammatorio.
Ha una acidità naturale bassissima. L’acidità indica la quantità di acidi grassi liberi presenti nell’olio e viene espressa in grammi di acido oleico per 100 grammi di prodotto: è indice dello stato sanitario delle olive al momento della frangitura.
L’olio extravergine di oliva prodotto nell'annata 2009/2010 dalla nostra azienda ha un’acidità di circa 0,27%, di molto inferiore al limite dell’0.8% fissato dal Regolamento CEE. I perossidi sono composti che si formano per fenomeni di autossidazione: consentono una valutazione dello stato di conservazione dell’olio e, come per l’acidità, più è bassa la loro presenza, maggiore è la qualità dell’olio. Il numero di perossidi del nostro olio è di circa 3,5 rispetto ai 20 massimi della normativa .Il colesterolo è praticamente assente (inferiore a 0,01 mg).